Be@Work – inclusione lavorativa

Il progetto BE@work intende valorizzare una rete di attori che sappia coniugare competenze e profili diversi per creare un contesto idoneo a incentivare e sostenere le peculiarità e potenzialità di soggetti adolescenti o giovani adulti affetti da sindrome di Asperger o da autismo ad alto funzionamento.

Be@Work nasce dall’idea di generare un contesto che consenta ai ragazzi coinvolti una possibilità concreta di partecipazione alla vita sociale e di realizzazione personale e lavorativa, possibilità fortemente inficiata dalle difficoltà legate al quadro sintomatologico.

Abbiamo perciò provato a coinvolgere il tessuto imprenditoriale locale, la scuola, i ragazzi e le loro famiglie, gli esperti. E qualcosa ne è nato, e altro potrà nascere.

In particolare i ragazzi sono impegnati in attività di sviluppo di prodotti connessi alla Comunicazione Aumentativa Alternativa in collaborazione con Needius ed Erickson.

Le competenze che si intendono potenziare sono da ricondurre all’uso di strumenti informatici, lavoro di gruppo, responsabilità nell’esecuzione del compito, allargamento degli interessi, adattabilità al contesto strutturale e relazionale.